Blog

D'Agostino su Aldo Moro e la teoria del diritto

03.10.2016 14:18
Aldo-Moro-e-la-teoria-del-diritto.pdf (38566)

Carlo Casini su Iustitita: UNO DI NOI (seconda fase)

03.10.2016 12:21
Carlo Casini_IUSTITIA.pdf (94860)

Una buona stagiore per l'Italia - Idee per la ricostruzione del paese - 1 Ottobre

21.09.2016 09:02
locandina 1 ottobre.pdf (753288)

Petizione Internazionale contro l'Utero in Affitto

08.02.2016 16:13
https://www.stopsurrogacynow.com/the-statement/statement-italiano/#sthash.ewHc8RjK.dpbs 

Mirabelli su Stepchild Adoption

08.02.2016 14:42
Mirabelli_ stepchild anti-costituzionale  _ Politica _ www.avvenire.pdf (226299)

Bonini su Standard Educazione Sessuale Oms - La Croce

31.03.2015 10:06
33372255b59af7acb282d2a737c9b19f.pdf (251167)

Folena sul simbolo della Croce

03.12.2014 15:55
Folena.pdf (261969)

Vari su Convenzione dei Diritti del Fanciullo

30.11.2014 16:32
vari.pdf (132260)

Givone per un Nuovo Umanesimo

26.11.2014 19:46
Intervento Givone.pdf (30551)

Persecuzioni dei cristiani

27.10.2014 15:51
persecuzioni.pdf (1135437)

Forum

Data 01.05.2019

Autore DavidTrern

Oggetto Illegal weapons from Russia. Black Market - Simple and inexpensive!

Rispondi

25 charging traumatic pistols shooting automatic fire! Modified Makarov pistols with a silencer! Combat Glock 17 original or with a silencer! And many other types of firearms without a license, without documents, without problems!
Detailed video reviews of our products you can see on our website.

If the site is unavailable or blocked, email us at - Gunrussia@secmail.pro or Gunrussia@elude.in
And we will send you the address of the backup site!

Data 11.02.2019

Autore rixtero

Oggetto Help to get apex legends gen mod

Rispondi

hello. i am wertekson

Data 01.07.2018

Autore Smithb930

Oggetto John

Rispondi

Hey. Cool post. There's a dilemma together with your website in chrome, and you may want to check this The browser will be the market leader and a huge component of other people will omit your great writing because of this issue. bddddfkddabeaggk

Data 02.12.2014

Autore christian louboutin

Oggetto pcqmnhkvd@gmail.com

Rispondi

Data 02.12.2014

Autore canada goose sale

Oggetto pcqmnhkvd@gmail.com

Rispondi

Data 25.03.2013

Autore Francesco Farri

Oggetto Aspetti clinici delle adozioni da parte di coppie di persone dello stesso sesso

Rispondi

Cari amici,
proseguendo su questo fondamentale tema di discussione, vorrei segnalarvi un paio di link che potrebbero rivestire una certa utilità in ordine alle questioni (i) dell’attribuzione o meno della potestà d’adozione di minori in capo a coppie di persone dello stesso sesso e (ii) della necessità – che, come giustamente sottolineato anche dal commento di Francesco, la giurisprudenza sta inesorabilmente introducendo – di basare tale decisione sulla capacità o meno di dimostrare in giudizio che un’adozione di tal fatta comporterebbe il rischio di danni per la crescita del minore.
Oltre a Cass., n. 4855/13, p.to 3 della parte motiva, mi sembra che tale questione emerga in modo centralissimo nella nota sentenza della Gran Camera CEDU del 19.2.13: sentenza che, almeno, ha il “pregio” di esser chiara e di togliere la “foglia di fico” giuridica dalle argomentazioni che sostengono, da un lato, la possibilità di concepire forme di tutela delle unioni fra persone delle stesso sesso che non comprendano le adozioni previste invece per le unioni naturali (cosa che, in futuro, sembra impossibile nel contesto comunitario se si conferisce potestà d’adozione alle coppie di fatto secondo natura), e, dall’altro lato e correlativamente, la sussistenza di una sostanziale distinzione tra tutela delle coppie di fatto e matrimoni.
A questo riguardo, dai link di cui sotto (in specie, dal primo) ho appreso che il Prof. Pierpaolo Donati di Bologna ha di recente pubblicato un saggio sul tema, che purtroppo ancora non ho potuto leggere ma del quale si afferma nel link la capacità di dimostrare – sulla base di approfonditi studi compiuti su giovani che hanno subito questa sorte nei Paesi in cui è legalizzata – come la crescita in contesti non naturali (e, aggiungerei io, pretensivamente pseudo-familiari: non quindi, in orfanotrofi o istituti) abbia statisticamente comportato un evidente aumento di disturbi della personalità. Si tratta di una tematica su cui – grazie a Dio – non siamo abituati ad argomentare: ma credo si tratti di una problematica che diventerà centrale e con riferimento alla quale dovremo imparare a dotarci di argomentazioni razionalmente forti (e necessariamente extragiuridiche) per poter sostenere credibilmente la posizione che abbiamo a cuore. Per questo, oltre a riflettere insieme sul tema, una possibile idea potrebbe essere quella di cercare di invitare il Prof. Donati al convegno sulla famiglia che abbiamo in mente di svolgere.
https://www.avvenire.it/Cultura/Pagine/la-famiglia-artificiale.aspx
https://www.avvenire.it/Cronaca/Pagine/crocetti-sentenze-che-creano-bambini.aspx
A presto e un caro saluto a tutti
Francesco Farri

Data 12.02.2013

Autore Francesco

Oggetto sentenza cassazione

Rispondi

Cari amici e soci,

grazie della precisazione e trovo utile e stimolante dialogare tra noi su
questi aspetti giuridici, soprattutto quando provengono dalla Suprema
Corte che ha una funzione "nomofilattica".

Se credete, possiamo cogliere l'occasione attivare questo dialogo con
nostro "blog", poiché credo che ci siano altre Sentenze della
Corte che andrebbero commentate e analizzate in profondità tra di noi e mi
riferisco ad es. a quella del Caso Englaro (n. 21748/07) e sul
"presunto diritto a non nascere, se non sano" (n. 16754/12).

Venendo al merito della nostra sentenza, condivido la posizione della Corte
sulla mancanza di motivazione più esplicita da parte del ricorrente, che
vorrei integrare sottolineando un passaggio "critico" della
sentenza:

Il punto 3 è quello che riguarda la non sufficiente motivazione che la
famiglia sia di per sé intrinsecamente eterosessuale e che non sia
assodato che la doppia figura genitoriale maschio e femmina sia un bene
giuridico da tutelare, al di là del caso singolo e della valutazione
specifica. (Sul caso particolare anch'io concordo che fosse meglio
l'affidamento alla madre, piuttosto che al padre violento, ma non
perché sia o meno omosessuale o perché questa inclinazione possa recare un
non-pregiudizio all'educazione del figlio, come sostenuto
implicitamente dalla Corte che ha negato la motivazione al ricorso).

La questione riguarda l'affermazione che non ci siano "dati
scientifici" a suffragio del fatto che la famiglia sia di per sé
eterosessuale, affermando implicitamente che non ci sono "certezze
scientifiche" che la famiglia non possa essere considerata anche
quella omosessuale.

Mentre l'analisi semantica del concetto di "famiglia" ci dice
che può essere intesa solo tra i membri uniti da un legame affettivo e/o
di sangue, ma soprattutto "procreativo", innanzitutto per
rispettare la condizione del figlio ad avere due genitori di sesso
diverso, (con una tutela maggiore del diritto dei genitori ad avere un
figlio).

In questo senso le coppie omosessuali non possono essere famiglia perché
"costitutivamente sterili", in quanto negando la diversità di
genere, si auto-estromettono dallo status di famiglia, proponendo un
modello relazionale che può essere qualificato come amicale (di tipo
privatistico), ma non familiare (di tipo pubblicistico).

Chiedendo di motivare la Corte ha messo in crisi un valore giuridico
fondamentale della "famiglia naturale" fondata della diversità
di generi all'interno della famiglia, affermando implicitamente che va
dimostrato che la famiglia omosessuale sia "famiglia innaturale"
. Così ogni volta si vedrà se il pregiudizio per il minore sussista ad
es. con un padre e una madre o con due padri e due madri, e perché no, con
più di due padri e/o più di due madri, al di là dei rapporti di parentela
o dei figli legittimi che si potrebbero aggiungersi, fino a ricomprendere
quelli incestuosi, contraddicendo il fine della famiglia che rimane legato
alla procreazione come elemento costitutivo e intrinseco dell'ordine
naturale della vita.

Naturalmente lascio a voi tali considerazioni e vi ringrazio se attendo
nuovi contributi e valutazioni così da approfondire meglio.


A presto e un caro saluto a tutti,

Francesco Z.

Notizie

Veglia di Preghiera Pentecoste a Firenze, San Carlo, 2018

15.05.2018 12:03
volantino.pdf (501216)

UNO DI NOI

03.10.2016 12:22
20domande20risposte .pdf (320938)

Giubileo della Famiglia - Firenze 2016

20.09.2016 19:21
GIUBILEO DELLA FAMIGLIA.pdf (6187925)

Uno di noi - "One of us" (seconda fase)

08.02.2016 17:35
DOSSIER Uno di noi la seconda fase Casini -corretto4.10.2015.docx (47818)     uno di noi.pdf (213962)

Firenze 7 Febbraio - Zini alla Giornata per la Vita 2016

08.02.2016 14:29
locandina-copia2bis.pdf (2632047)

nota Ugci su DDL Cirinnà

19.01.2016 14:11
rassegna_36976.pdf (228268)

editoria Perrone Avvenire

19.01.2016 12:38
editoriale avv. Perrone Avvenire 16-01-16.pdf (334671)

Manifestazione per la famiglia Roma 30 Gennaio 2016

16.01.2016 09:36
DNF locandinaA3II.pdf (543059)

Presentazione libro "Papa Francesco. Questa economia uccide" - Mcl - 16 Giugno a Firenze

10.06.2015 19:53
SKMBT_C22015060309560.pdf (347475)

Manifestazione in difesa della famiglia - Roma 20 Giugno

10.06.2015 19:31